Controllo successivo di regolarità amministrativa

Lab4 s.r.l. si propone per la fornitura di una metodologia ed un software che supporti i Segretari Generali delle amministrazioni locali nel controllo successivo della regolarità degli atti amministrativi.
Il controllo di regolarità amministrativa e contabile è assicurato, nella fase preventiva della formazione dell'atto, da ogni responsabile di servizio ed è esercitato attraverso il rilascio del parere di regolarità tecnica attestante la regolarità e la correttezza dell'azione amministrativa. Il controllo di regolarità amministrativa è assicurato anche nella fase successiva, secondo principi generali di revisione aziendale e modalità definite nell'ambito dell'autonomia organizzativa dell'ente, sotto la direzione del segretario, in base alla normativa vigente.

Il quadro normativo

Il DL n. 174/2012, convertito nella legge n. 213/2012 ridisegna e arricchisce il sistema dei controlli interni degli enti locali intervenendo in maniera specifica sull’articolo 147 del D.lgs. 267/2000 ed introducendo nuovi articoli. Sul versante istituzionale sono modificati dalla nuova normativa: i controlli interni, i pareri dei dirigenti, il ruolo del dirigente finanziario, il potenziamento dei controlli della Corte dei Conti, le dichiarazioni di inizio e fine mandato, le dichiarazioni della condizione patrimoniale degli amministratori.

Il controllo di regolarità amministrativa e contabile è assicurato, nella fase preventiva della formazione dell'atto, da ogni responsabile di servizio ed è esercitato attraverso il rilascio del parere di regolarità tecnica attestante la regolarità e la correttezza dell'azione amministrativa. Il controllo di regolarità amministrativa è assicurato anche nella fase successiva, secondo principi generali di revisione aziendale e modalità definite nell'ambito dell'autonomia organizzativa dell'ente, sotto la direzione del segretario, in base alla normativa vigente.

La soluzione Lab4 per il controllo successivo degli atti

Il sistema software per il supporto al controllo successivo di regolarità amministrativa permetterà all’amministrazione di effettuare, come richiesto dalla norma, la selezione casuale degli atti sui quali svolgere la verifica successiva di regolarità amministrativa in base a tecniche di campionamento casuale. Per effettuare il campionamento si dovrà specificare se si intende estrarre casualmente un certo numero di atti o una percentuale, in modo uniforme sui diversi settori dell’organizzazione o con percentuali disomogenee in base al numero degli atti emanati da ciascuno di essi o anche nel rispetto della Legge 190/2012 in base al livello di rischio di corruttibilità proprio di ciascun settore. Il sistema consente di adattarsi alle tecniche di campionamento previste nel regolamento dei controlli interni di ciascuna amministrazione. La procedura consisterà l’inserimento degli atti nella banca dati di M.A.Ga. ® Controlli attraverso un file csv (file di testo formattato) estratto dalla banca dati dell’Albo Pretorio online dell’Ente La procedura di estrazione del file csv dall’archivio informatico dell’Albo Pretorio online dell’Ente è a carico della ditta fornitrice e proprietaria del software e quindi non è a carico di Lab4 s.r.l. in nessun caso. Effettuato il campionamento, in base alle modalità prescelte, si avrà un elenco di atti per ogni uno dei quali dovrà essere indicato il rispetto:

Una volta effettuato il controllo per ciascuno degli aspetti indicati sarà possibile attribuire tre livelli di giudizio: completamente regolare, regolare con riserva, non regolare. Inoltre sarà possibile l’inserimento di eventuali note, osservazioni o delle direttive a cui conformarsi in caso di riscontrate irregolarità da parte del segretario comunale. Il software consentirà pure di effettuare il controllo diretto oppure il controllo esercitato in base al potere sostitutivo - Legge 35/2012. Nel caso in cui l’amministrazione abbia optato per riempire il campo F con il link dell’atto, il controllo sarà effettuato consultandolo direttamente dal sistema software. Effettuato il controllo il sistema produrrà automaticamente un verbale contenente l’indicazione degli atti campionati, sia per l’intera amministrazione che per settore sui risultati del controllo di regolarità. Tale verbale potrà essere direttamente trasmesso a cura del segretario comunale ai responsabili dei settori, nonché ai revisori dei conti e agli organi di valutazione dei risultati dei dipendenti e al Consiglio comunale. Tale verbale potrà essere pure inserito nella relazione per il referto semestrale che il sindaco deve inviare alla Corte dei Conti - Legge 213/2012.

Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di Lab4 S.r.l.
Lo strumento informatico M.A.Ga.® costituisce software registrato presso la SIAE. I segni distintivi M.A.Ga.® sono protetti dal diritto di marchio.
Sede legale - ufficio: Via del Pigneto, 35 - 00176 Roma   Capitale sociale 10.000,00 euro - Capitale sociale versato 10.000,00 euro   Tel-Fax: +39 06 7017063   Iscrizione Registro delle Imprese di Roma N°- C.F. - P.Iva: 08521441009